Diario di Jason - Reborn

Sono passati diversi anni da quando ho cominciato ad entrare in questo mondo. All’inizio era solamente per la figa, per poi diventare uno dei tanti motivi. Cominci a capire che per arrivare alla figa devi cambiare molte più cose.

PASSATO
Mi permetto di fare un piccolo riassunto. Da piccolo ero una persona abbastanza “fancazzista”, me ne fregavo altamente degli altri, sempre con un carattere forte, e facevo tranquillamente le risse per difendere le mie idee. È cominciato tutto quando sono entrato alle medie, dopo tanti anni credo di aver individuato di recente quell’evento che mi ha cambiato la vita (ne parlerò più avanti). Da allora sono diventato una persona sensibile, intollerante, chiusa e introversa, avevo anche qualche kg in più e per questo mi sentivo in svantaggio con gli altri maschi. Le cose continuano per tutta l’adolescenza, non avevo amici, passavo le giornate alla playstation, le ragazze neanche mi guardavano (e quelle poche che mi guardavano me le son lasciate sfuggire). Sono arrivato all’università con un bagaglio sociale striminzitissimo. Quando l’astinenza da figa cominciava a farsi sentire ho cominciato con i primi articoli su internet. Ho perso un bel po’ di kg. Ho cominciato a ballare, come per ogni maschietto alla frutta che si rispetti.

PRESENTE
Son passati diversi anni, e anche se mi lamento SEMPRE, nei mesi, nelle settimane, nei giorni precedenti ho ottenuto dei risultati che al principio li sognavo la notte. Son passati diversi anni da quando ho perso quei kg in eccesso, che è stato il primo passo che mi ha portato verso l’attuale me stesso. In questo periodo della mia vita vivo all’estero, lontano dalla mentalità italiota, a contatto con culture differenti di quasi tutto il mondo. In pochi mesi ho fatto un sacco di esperienza, soprattutto con le donne, esperienza che in Italia sono sicuro mi ci sarebbero voluti come minimo diversi anni. E di recente ho raggiunto un bel traguardo. Non sarà tantissimo per il livello generale, ma per me, vedendomi da dove sono partito, è stata una bella conquista.

FUTURO
Vorrei riuscire a chiudere diverse decine di tipe di qualità. Essere in grado di avere dei rapporti sociali sinceri, duraturi, e di qualità. Essere in grado di innamorami senza avere paura delle conseguenze, lasciandomi tutto me stesso e godendomi delle emozioni. Avere un harem di donne fighe, non come quelle che si vedono in TV ma quasi, e riuscire ad averci delle relazioni veramente appaganti. Avere una stanza uguale a quella di Grey :rofl: Questo per quanto riguarda la sfera sociale.
Stay tuned.

1 Mi Piace

Bello come obiettivo :slight_smile:

Resoconto della scorsa settimana. Sotto certi punti di vista questa settimana (e anche l’intero mese) è stato il più fruttuoso della mia vita, dal punto di vista della seduzione.

MAIN EVENT

Tornando un poco indietro nel tempo, organizzo una festa a casa mia, e per farla breve una tipa che avevo invitato e che l’avevo conosciuta solo la settimana prima per 30 min (e che credevo gli stessi sul cazzo) mi bacia davanti a tutti, la isolo e scopiamo la stessa notte. Da allora sparisce, e non avendola scopata bene per colpa dell’alcool comprendo e lascio andare. 15gg fa la rivedo casualmente, ci salutiamo velocemente… e qualche ora dopo mi riscrive che vuole rivedermi. Ci vediamo una settimana fa e scopiamo.

Presente Ci rivediamo questo weekend e rimaniamo praticamente da sabato sera a lunedì mattina appiccicati, mangiando insieme e scopando tutto il giorno. Era esattamente quello che volevo ottenere da tempo, e finalmente l’ho ottenuto, e questo lo vedo come un grande traguardo. Una cosa normalissima per la stragrande maggioranza delle persone, e che io ho faticato tanto per ottenerla.
Anche se mi piace abbastanza, però c’è sempre un ma. È come se non fosse abbastanza per me. Mi piace ma mi sento un po’ frenato. È carina, si può dire un 7 pieno, sufficientemente carina da uscirci e farmi vedere senza vergognarmi e c’è una buona affinità a letto, ma vorrei molto di più… da una parte ho paura di concedermi completamente a lei e di non rimorchiare abbastanza le altre… ma dall’altra sono felice perché ora ho qualche tetta da succhiare di consolazione anche se prendo i pali… per il momento posso sfruttare la famosa preselezione. Devo imparare anche tutte le dinamiche per fare in modo da tenermi una donna senza farla scappare via.

TINDER
Riesco a rimorchiare una tipa molto carina su tinder, una delle più carine con cui sia uscito, e riesco ad uscirci in tempo record, dopo 1-2gg. Io per il nervoso mi son fatto una sega prima di uscire. Il risultato è stato che non sono stato abbastanza incisivo.
C’era un minimo di interesse da parte sua (anche se faceva un po’ la tosta, e questa cosa mi ha fatto giocare per tutto il tempo in difensiva), però ho fatto poco kino e non ho scalato abbastanza velocemente. C’è stata un occasione in cui l’ho piroettata in cui sembrava divertirsi tanto e quasi aveva cambiato faccia. Avessi giocato più aggressivamente io credo che sarei riuscito a concludere in bellezza. Sicuramente masturbarmi prima non è stata una buona idea, ma d’altro canto quando sto con tipe un po’ più carine sono più goffo e rigido, è come se le mie abilità siano un po’ limitate… è un errore che faccio sempre, anche se me ne sono reso conto praticamente ora

AMICA MILFONA

Piccola intro È successa la stessa cosa con questa amica milfona. Da quando ci siamo conosciuti c’è sempre stata un po’ di attrazione da parte sua, e in diverse occasioni me l’ha fatto capire (sguardi, sorrisi, battute allusive, discorsi su esperienze sessuali passate e recenti, con dettagli ammessi, purtroppo). Da una parte me la voglio trombare, dall’altra la sua esperienza mi intimorisce tantissimo, è una vera sanguisuga e non sarei in grado di soddisfarla, e non voglio che mi ride in faccia. Per questo motivo ho sempre giocato piano. Però nell’ultimo periodo ho pensato di fottermene altamente di quello che pensa lei e di pensare a me stesso e provarci comunque senza pensare alle conseguenze. In una occasione abbiamo discusso, e nonostante ci siamo allontanati dopo 1 mese mi riscrive. Ho pensato che se non chiudo questa sono veramente un coglione, me la sta servendo sul piatto.

Presente L’altro giorno ci siamo incontrati ad una serata, e in preda alla noia abbiamo approfittato per andare a mangiare e a bere qualcosa. Ed è lì che, nonostante i classici IDI, io ho fatto principalmente 3 errori:

  • poca libidine
  • non ho tirato fuori le palle
  • non ho insistito

Me ne ha dette di tutti i colori, che sono strano, che il mio sguardo fa paura, che sono falso, bugiardo, immaturo, che ci provo con tutte, però non importa, si vede lontano un miglio quel sorriso malizioso e quello sguardo vorace, sono semplicemente shift test che servono per non sembrare zoccola, quando invece è evidente che lei vuole il mio cazzo più di quanto io voglia lei… Però niente. Questo piccolo muro che ha riuscito ad ereggere è riuscito a limitarmi, si è creata una friendzone al limite della scopata. Poi il giorno dopo mi ha scritto e voleva anche uscire con discreta insistenza, ma questo perché non aveva sicuramente un cazzo da fare, io avevo già altro quindi un po’ ne ho approfittato per fargli un po’ di PULL.

AMICIZIE
Ho questo problema da sempre. Ho una difficoltà boia a farmi delle amicizie. I maschi mi vedono come una minaccia, come uno che gli ruba tutte le donne (una cosa che le ragazze, compresa l’ultima, mi hanno confessato), quando poi sarebbe il contrario :frowning_face: dall’altra parte alle donne creo troppa tensione e incuto timore, riesco a chiudere solamente quelle che sono porcone e che non hanno paura, le altre le intimorisco e nonostante l’attrazione reciproca le allontano.
A me piacerebbe essere da una parte il contrario, riuscire a farmi rispettare, senza farmi intimorire. Questa cosa mi lascia costantemente solo, con pochissime e insignificanti amicizie, e ho difficoltà anche a nel sarge perché non riesco a connettermi con le donne, che subito mi guardano strano e si allontanano. Ed è una cosa di cui soffro costantemente. Poco a poco scopro sempre un nuovo dettaglio ma non è sufficiente.

Non è che lei non è abbastanza per te. Sei tu che non sei abbastanza per te.

Tu non hai bisogno di una ragazza. Di una fidanzata. Di una moglie.

Tu hai bisogno di un trofeo da mostrare agli altri.

Hai bisogno che ti dicano che sei il migliore.

Hai bisogno di andare da quelli che ti bullizzavano da piccolo a dirgli “VEDETE! Non sono più uno sfigato! ORA ho la figa! E voi no. Sfigati sarete voi!”

Oppure… andare da tua madre e dirle: “Hai sbagliato! Dovevi amarmi! Vedi lei, che è più figa di te, come mi ama?! LEI! Non tu. Lei!”

Ma lei… la tua lei… non è abbastanza figa.

Non è abbastanza figa per prenderti la tua vendetta.

Non è abbastanza figa per farti sentire finalmente accettato, voluto. In-group.

Ma… ma…

Il problema è che anche se dimostrassi. Anche se portassi la più grande figa del mondo…

“Ah… ma è un 5. Cosa dici”.

Oppure arriverebbe il bomber che se l’è scopata assieme all’amica. L’amica ancora più figa di lei.

E così via.

Non ti rispetteranno comunque. Anzi, ti odieranno. Per il tuo voler sembrare importante. Migliore. Per il fatto che gli sbatti in faccia che tu hai vinto e loro no.

Vuoi essere amato? Perdi. Renditi ridicolo. Con il sorriso. Vedendo il tuo fallimento saranno contenti. Ti metteranno segui. Ti daranno soldi. Perché… perché sarai più umano. Più come loro. Meno… un Dio. Che nessuno vuole adorare.

Qui ne ho parlato nel mio diario.

Hai paura di innamorarti perché hai paura di farti sfuggire quella fantastica occasione di rivalsa nei confronti dei coglioni del passato. Non posso innamorarmi! Altrimenti non potrò sbattere in faccia a tutit quanto sono figo!

Ma… ma quando finalmente la smetti di cercare di passare per figo a tutti i costi… finalmente ti lascerai essere felice e di innamorarti della ragazza che ti piace.

Oppure… devi smetterla di cercare di trattenere qualcuno che non vuole stare con te. Io ora come ora non frequento nessuna. Oggi ho visto una ragazza a cui voglio bene e con cui ogni tanto ci vediamo. Non so neanche io che rapporto abbiamo. Ha importanza? Mercoledì forse rivedo un’altra ragazza che mi piace molto. Che rapporto abbiamo o avremo? Boh.

Finché ti ammazzi di seghe, per forza. Vuoi chiudere? Smettila di ammazzarti di seghe e fattene al massimo una al mese.

Perché credi che siano chissà che Angelo venuto dal cielo per salvarti. Non lo sono. Sono solo troie inutili.

E anche se ti ride in faccia? L’unico obiettivo è buttarlo dentro. A me hanno riso in faccia sia prima che dopo averlo buttato dentro. Chi se ne frega. Io ho fatto punto. Fanculo.

Segaioli fantastici e dove trovarli ( :heart: )

Quello che tu chiami “pull” in realtà è il “push”. Push = spingi via, pull = tiri a te.

Più che come minaccia, come uno che ha un grande odio in corpo e quindi è imprevedibile. Quelli che incanalano grandi quantità di odio poi non lo sanno gestire. E quindi fanno uscite spiacevoli e sono difficili da gestire. Quelli centrati invece sono molto più gestibili e facili di relazionarcisi.

I maschi quindi ti evitano per non avere a che fare con una mina vagante pronta a esplodere.

Perché si vede che vuoi far soffrire le altre persone perché sei convinto di aver sofferto ingiustamente in passato. Se la smetti di vedere la sofferenza come una merda ma la inizi a vedere come una benedizione, vedrai che la situazione migliorerà parecchio.

Non lo nego. È anche una che mi desidera e che mi dice che sono bello… e che non sia mia madre.
Qualche giorno fa ho visto una coppietta su un motorino, avevano sicuramente la minore età… e pensavo che io mai ho avuto una cosa simile, e ho sentito male al cuore. Per quanti sforzi possa fare non riuscirò mai a recuperare quegli anni. Ci sono diverse persone che mi dicono che in genere i maschi son felici quando sono più grandi, che i fighetti di turno alle superiori ora sono intrappolate con quella che hanno messo incinta ecc. che a lungo andare farò sicuramente più chiusure io che ci ho lavorato sopra di quelli già dotati ecc. però è un qualcosa che non mi scende.

Devo essere sincero, non l’avevo pensato. Anche perdendo, però affrontando il “pericolo” (ad esempio approcciare a freddo davanti gli altri) dimostro il mio valore, e magari le persone intelligenti non si focalizzano sul mero risultato ma sull’azione.
Avevo letto qualche giorno fa i post finali del diario, e mi è rimasto impresso il post in cui parli di 50… vorrei tanto incontrare una donna dal valore così alto e sottomettermi, e imparare quante più cose possibili, come quando ti è successo con una delle prime (ho letto anche un articolo in cui ne parlavi). Sarà difficile ma c’è la faro. È il prossimo step, alzare la qualità.

Più che altro prima di lei ho avuto un’altra relazione, sulle stesse modalità, che ha avuto un epilogo non proprio felicissimo. Da un giorno all’altro era diventata fredda, e poi mi ha mollato. Credo principalmente per 2 motivi: 1, ha trovato un’altro cazzo, e 2 ci sono stati alcuni comportamenti sbagliati da parte mia che l’hanno raffreddata, in seguito al primo motivo (non era gelosia, te l’assicuro, però mi ha infastidito che con me voleva mantenere la relazione segreta ai più e mentre con l’altro se ne andava a braccetto davanti agli altri… mi ha fatto sentire inferiore ed è un qualcosa che non ho accettato).

Chiamale scuse, e lo sono, però con 1 al mese, senza scopare, è veramente tosta. Son arrivato a 3 settimane. Aggiungi i momenti di crisi, come troppo lavoro o esami andati male, o troppi pali (tra l’altro approcciavo peggio), oppure non riuscire a venire anche dopo una scopata… È un fottuto circolo vizioso. Volevo interromperlo iniziando a scopare regolarmente, ma credo che devo fare il contrario. E niente, qua sono solo scuse, devo agire.

Sono lontano anni luce da questo. Quanto più una donna è bella, meno errori è possibile fare per superare i suoi shift test. Il problema è che ne faccio abbastanza da superarli. Easy. Per questo mi innervosisco.

Leggendo l’ultimo post del tuo diario, durante il sesso uno dei miei obbiettivi e vedere lei che gode e che me lo chiede con ancora più insistenza. È una cosa che mi fa eccitare tantissimo. È per questo che tengo paura. Però anche se glielo butto dentro sarei soddisfatto, quindi si, sto rimuovendo questa paura, fottendomene, e son riuscito finalmente a chiudere di più nelle ultime settimane.

Se si è capito da un post forse dal vivo si capisce ancora di più. L’unico modo è quindi sminuire il mio odio “perdendo” e umiliandomi di fronte agli altri, come scritto prima. È un qualcosa che fa a cazzotti con il mio orgoglio.

Ieri ho avuto una interazione interessante. Serata di ballo, la approccio, ci ballo, lei non sa ballare, provo a “condurla” nel basico, mi fa i complimenti per come ballo, spingo subito, le dico che è bella, lei ricambia, le chiedo un contatto e mi dice che è fidanzata, però continua a guardarmi con voglia e libidine, ci scherzo sopra, la isolo, ci ballo, le tocco il culo, le mordo la guancia, cerco di baciarla… Avrò fatto sicuramente troppo PULL (stavolta lo scrivo giusto, TIRA), però in tutte le altre occasioni mi son sempre arreso arreso prima per paura di essere sfigato e bisognoso, ora ho cercato il contrario, dimostrare il mio interesse spingendo senza fregandomene… alla fine, se n’è andata e non sono riuscito a fare nulla… come faccio a capire se sono io che ho fatto troppi errori, oppure se lei era semplicemente una perditempo? Da tutti i segnali che mi ha dato io penso che la colpa è mia, per non aver insistito abbastanza, e per essermi ritrovato in un bivio in cui ero stanco di insistere, di fare sempre la stessa cosa senza cambiare, di non avere più idee per sbloccare al meglio la situazione, ho mollato leggermente la presa e se n’è andata.

La cosa bella è che questo “palo” mi stava sabotando un altro set… Ho ballato con una milfona che fin da subito mostrava “attrazione”, però no tanto con i sorrisetti ma con le carezze al viso e lo sguardo, e lì ho pensato che è solamente esperienza ed è un suo modo di fare… fortunatamente dopo ho spinto e son riuscito a prendere un suo contatto (dovrei uscirsi nei prossimi giorni).

Sto insieme alla mia attuale FB appena ventenne, e vado insieme a lei ad un negozio di vestiti. Vado e incontro un’altra donna, una new entry che sto seducendo questi giorni, una over30 fidanzata, con cui ieri sera sono uscito, e per poco non scappava il bacio.

La FB stava con me nel camerino mentre mi provavo i vestiti, e l’altra ragazza lo vede.

Oggi rivedo la giovincella, e tra una parola e l’altra mi chiede chi è quella ragazza, riferita all’amica più grande. Le chiedo il perché, e mi dice che ieri la guardava male, con uno sguardo severo e scocciato.

E niente, sò soddisfazioni :smile:

Ho bisogno di scrivere. Qualche ora fa vado in un bar, e vedo 1 set seduto al tavolino, erano 2 ragazze, e un ragazzo che si aggiunge dopo. Vado, le saluto “ciao” e mi siedo… la più bella delle 2 comincia a farmi diverse domande, e noto dei vistosi IDI, e spinto dal coraggio alla fine dell’interazione le chiedo un contatto. Mi dice che deve partire domani, quindi le chiedo Facebook.

Li per lì dico ok, va bene così, tanto domani avrei un esame quindi non avrei tempo… Peccato che apro il profilo e vedo delle foto fantastiche, una 9, praticamente una modella (dal vivo un 8, però per qualche oscuro motivo mi son lasciato intimorire dalla sua bellezza e non ho spinto come si deve dal vivo, oltre ad avere altre 2 persone con gli occhi puntati addosso e mi stavo innervosendo tantissimo). Dal vivo è bella, ma era abbastanza “coperta” e mi aveva fatto desistere… Niente le scrivo e cerco di intavolare un appuntamento per stasera. Classico shift test, tengo fidanzato, le dico scherzosamente che anche io ho un cane e che possiamo passeggiarli insieme se il suo non morde… La prende bene, però sembra che non sia possibile.

Da una parte io non ho colpa, e l’ultimo giorno e lei parte domani, quindi è normale che stia la notte col fidanzato a trombare, dall’altra nell’interazione dal vivo era abbastanza attratta, e speravo di aver creato abbastanza attrazione per cercare di farle cambiare piani… dall’altro canto sono nervoso, sono convinto che se avessi avuto un po’ più di esperienza, e forse forse avrei spinto direttamente dal vivo, avrei riuscito a ricavarci qualcosa… sono nervoso per questo, un’altra change buttata all’aria, capendo il perché ma non sapendo la soluzione. Domani ho un esame e sono talmente nervoso per questo fallimento che non riesco a studiare. Che palle.

Pensavo all’interazione che avevo l’altro giorno. Stavo ad un pic nic, con la mia attuale Fuck Buddy, e ho cercato di rimorchiare un’altra ragazza, insieme a lei. Con questa nuova ragazza facevo una serie di cose come indovinelli con neg, il cubo ecc. cose che con la FB non ho mai fatto. Mentre io le facevo i giochini, notavo che la fuck buddy diceva cose del tipo “no, ma con me queste cose non le ha mai fatte” oppure quando facevo battute spinte alla FB di fronte la nuova, del tipo “hai il seno più grosso di ieri”, lei in qualche modo cercava di sminuire… alla fine dell’interazione, la FB mi dice chiaramente che la nuova ragazza era abbastanza interessata al sottoscritto, e che lei cercava di “aiutarmi” (non ci credo). Ora, l’avevo capito, e, fra virgolette, tutte le battute e le reazioni che ha fatto la FB sono state in parte veicolate per far in modo da aumentare l’attrazione della nuova ragazza, oltre a fare un minimo di preselection, che da sola aiuta, però pensavo come finora abbia ottenuto veramente poco con le mezze tattiche preconfezionate, come spesso sembro forzato…

Quindi mi direte, come ti sei scopata l’attuale FB? È proprio questo il punto. Lei, ad una festa, si è seduta su di me e mi ha baciato, il resto è storia. Non ho fatto quasi nulla. Anzi, all’inizio pensavo che gli fossi antipatico, quindi quello che ho fatto è stato solo quello di ignorarla per tutta la serata, e in quelle poche occasioni di guardarla fissa negli occhi. Però, sostanzialmente, ha fatto quasi tutto lei.

Son riuscito a migliorare di tantissimo l’outergame, e i risultati si vedono, sono tante le ragazze attratte, però ho difficoltà a chiuderle. La stragrande maggioranza sono timide, e non riesco a superare quella barriera, sono intimorite da non so che cosa. Io sono diretto. Soprattutto con il non verbale. Gli sguardi, come le tocco ecc. dicono chiaramente le mie intenzioni. Riesco a chiudere, in quelle poche occasioni, i troioni da combattimento, o delle ragazze che sono talmente attratte che mezze cose le fanno loro. La mia attuale FB ne è l’esempio lampante. Anche una seconda FB, la dinamica è simile. E anche una che avrei scopato certamente, se non fossi testa di cazzo, siamo li. Tanta attrazione, e loro non si fanno problemi a spingere.

Mi rode lasciarmi sfuggire tutte queste occasioni. Il problema è sempre lo stesso, non sono abbastanza bravo. E nonostante tutto il lavoro non riesco a migliorare tantissimo. Non voglio essere in balia degli eventi e scoparmi solo quelle che in parte mi rimorchiano. Voglio essere in grado di scoparmele un pochino tutte. Soprattutto se sono interessate, perché lasciarsele scappare? Non so come fare ad entrare in empatia con tutte le altre.

Ho trascorso la ultima notte con la mia FB, oggi riparte per il suo paese… era solo una troia in cui svuotarsi, ma non ho mai avuto una relazione tanto intensa in vita mia… non so se è amore, pero l’affetto c’era, ed è stato ampiamente ricambiato… sono felice dell’esperienza che ho vissuto, e di tutti i sentimenti che ho provato nella loro intensità… era una cosa che mi mancava, forse uno di quei tasselli fondamentali che mi daranno “corpo” al game… forse ho raggiunto quell’obbiettivo che Filippo ha quotato.

Mi son reso conto di un errore ricorrente che mi fanno bruciare i set: la mia impulsività.
Per qualsiasi motivo mi rispondono male, me la prendo, cado nel loro cerchio, casco nei loro shift test, rispondo male, e ovviamente le perdo.
Ho provato a contare fino a 10, un’infinità di volte, ma la rabbia che mi porto dentro per quelle risposte di merda dura ore.
È una cosa che non sopporto, nella maniera più assoluta. Quel misto di bugie e incoerenza, e il tentativo che ti fanno passare SEMPRE dalla parte del torto! Riesco ora a capire anche da dove proviene quell’odio che ciò nel profondo per le donne, soprattutto per quelle più belle, che sono quelle che rompono di più il cazzo.
Qui non ho la più pallida idea di come soluzionarmi… L’unica cosa sarebbe rinchiudermi in un monastero in Tibet… sono quotidianamente bombardato da questa merda e non so come farmela scivolare completamente di dosso.

È stato un weekend penoso. Mi son spostato in una grande città per 3-4gg, in occasione di un evento che aspettavo da tempo, e sto testando Tinder.

Da una parte sono felice, finalmente ricevo un match quasi ogni volta che accendo il cellulare,… ne ho più di un centinaio in sospeso, senza contare tutti quelli che ho cancellato, e quelli a cui ho risposto. Il problema è la qualità di questi match, sono di qualità media bassa. Mi matchano tutte obese e trans, che palle! Come al solito, le ragazze che mi piacciono veramente non mi cagano. Racimolati 3 numeri di telefono, hb7 più o meno, ma non sono riuscito alla fine a convertirli in appuntamenti. Ho esaurito tutte le idee per scriverci a queste troie. E il famoso evento, che aspettavo da tempo, si è rilevato tecnicamente una merda, e non sono riuscito a rimorchiare praticamente nessuna, quando le possibilità erano molto buone.

Ho cominciato il no-fap, credo che siano una 10ina di giorni ora (minchia, solo 10gg, a me sembra passato un’eternità!), e sono in occasioni come questa che vorrei “sollevarmi l’umore”, però stavolta non sgarro… il mio record è stato di 3 settimane, e sono determinato a superarlo, e di gran lunga.

Soggiornando in un ostello, ho parlato con una tipa, siamo andati a mangiare qualcosa ecc. Lei non era esattamente il mio tipo (un po’ troppo maschiaccio per i miei gusti), però era scopabile. Ho notato la mia energia, veramente bassa… anche se la voglia è tanta, quando sono in compagnia di ragazze, soprattutto se loro non contribuiscono a tirarti su l’uccello, ho una difficoltà assurda a rimorchiarle. Ho cercato di essere quanto più naturale possibile, di fare le cose come più mi andavano, senza forzare nulla. Quando avevo l’occasione facevo delle battute abbastanza esplicite sul sesso, della serie “il luogo più strano dove hai scopato” o “se ha dei vibratori con sè”, anche se la cosa la divertiva molto non è stato sufficiente per scioglierla… evidentemente non era quello giusta, come il 99% d’altronde :disappointed:

Avrei occasione di fare approcci a freddo, è il luogo migliore dove potrei farli, ma la verità è che non me la sento per nulla… ho visto 2 ragazze oggi che me l’hanno fatto tirare letteralmente su solo guardandole, però non ho avuto i coglioni. E non ho voglia di uscire per tentare con questo morale tanto basso e sentirmi ancora più male. Non lo farò mai più come sport, quando lo faccio con questo umore non ottengo nulla e arrivo al punto di voler abbandonare tutto. Rimarrò in attesa di vedere se qualche match su tinder mi risponde e riesco ad organizzare un appuntamento all’ultimo, altrimenti me ne rimango al fresco a riposare per la lunga giornata di domani.

È uno di quei periodi in cui sto con il morale a terra, quando non riesco a ottenere i risultati che voglio (in questo caso una scopa-vacanza).